INFILTRAZIONI CON ACIDO IALURONICO

L’artrosi è una comune malattia degenerativa a carico della cartilagine articolare.

Tale patologia,colpendo tutti i distretti articolari ed in particolar modo quelli sottoposti al carico,rappresenta una causa di grave disabilità.

Attualmente la terapia conservativa (non chirurgica) per l’artrosi prevede l’utilizzo di farmaci anti-infiammatori, fisioterapia, riduzione del peso corporeo e infiltrazioni con PRP,cellule mesenchimali e acido ialuronico. L’acido ialuronico è una sostanza naturalmente prodotta dal nostro organismo con lo scopo di idratare e proteggere i tessuti. 

 

I benefici che si traggono dalle infiltrazioni di acido Ialuronico sono attenuazione del dolore, miglioramento della mobilità articolare e prevenzione della degenerazione cartilaginea con miglioramento delle attività di vita quotidiana.

Le infiltrazioni di acido ialuronico, dunque, non vanno intese come una cura per l’artrosi, ma come un trattamento conservativo in grado di rallentare i progressivi danni che questa patologia può causare.

 

In caso di degenerazione avanzata, infatti, sono indicati altri trattamenti come le infiltrazioni con cellule mesenchimali o la sostituzione protesica dell’articolazione.

WhatsApp chat